Quello che cambia

20120809-170247.jpg

Perché poi sono le priorità a cambiare. Cambia il modo in cui ti guardi allo specchio al mattino, cambia il modo in cui guardi gli altri, il modo in cui vedi te stessa in mezzo agli altri. Ed è come se ti osservassi da lontano, in disparte, o attraverso un velo che prima non c’era e ora c’é. E odi chi ti dice cose come “capisco” o “immagino”, chi ti cerca ogni tanto ma in realtà è andato via. E quasi vorresti dirgli “Tu che ti lamenti dei troppi esami all’università, delle giornate noiose, delle conquiste mancate, dei tacchi che fanno male, della macchina non più nuovissima, tu che ne sai cosa vuol dire non sapere cosa sta succedendo dentro il tuo corpo, avere un tempo che va a intervalli trimestrali, perché scandito solo dai controlli? Che ne sai com’è aver paura che fra 5 anni non sarai più come ora, o perfino dubitare del fatto che ci sarai?”. Questo vorresti dire. E la tua determinazione la prendi da chi resta, da chi rispetta i tuoi silenzi o le tue troppe parole, da chi non ha paura di vedere le tue debolezze, anzi proprio fra quelle scorge la tua forza distruttiva, la tua battaglia, l’inspiegabile voce interiore che ti dice che – non si sa quando nè come – ma, nonostante tutto, vincerai. Ecco.

Dobbiamo dare un senso a questo nostro essere malati, a queste cicatrici, a questi incubi che non passano e a questa paura che resta. Il senso è che siamo noi a dover mostrare all’altra fetta di mondo quanto sia meravigliosa, imprevedibile e degna di essere vissuta a fondo, la vita.

3 risposte a “Quello che cambia

  1. bellissima … sono le stesse parole che ho scritto io durante la mia grande avventura…. ciò vuol dire che questi sentimenti li condividono tutti quelli che entrano nel “club”…. oramai sono passati 22 anni… le avevo dimenticate…. ma è importante ricordare e non perdere mai di vista quello che abbiamo conquistato con grande pazienza, dolore e sacrificio di tutti quelli che ci hanno sostenuto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...